0425 434014 info@6sensi.net

Un sistema modulare

La composizione di un’unità di allarme consente la massima flessibilità di personalizzazione e può essere costruita aggiungendo alla base solo i moduli necessari. Non serve programmare i moduli. L’unità allarme può essere messa in servizio solo con un cacciavite. I moduli sono standard e possono essere personalizzati inserendo la G-CARD per caratterizzare il gas specifco o il vuoto e la F-CARD per caratterizzare la funzione (allarme operativo, allarme clinico, stato…).

La base riporta cumulativamente gli allarmi rilevati dai moduli con segnale acustico e consente di avviare la funzione di test o di tacitazione temporanea dell’allarme acustico. L’unità allarme 6SENSI consente di ripetere l’allarme ad una postazione remota. La funzione è fornita di serie.

I moduli sono disponibili in due versioni: Il modello “DIGITALE” segnala lo stato dell’elemento di impianto sotto controllo con un segnale visivo conforme agli standard normativi. Il modello “ANALOGICO” può acquisire e, grazie ad un display a colori integrato, visualizzare valori analogici di pressione o concentrazione e la segnalazione di allarme con la codifica cromatica prevista dalla normativa tecnica.

Ogni unità di allarme principale può essere connessa alla rete di telecontrollo per il monitoraggio in tempo reale di tutto l’impianto, la segnalazione centralizzata dello stato dell’impianto, delle centrali e dei consumi di struttura.

1. 320-0 Modulo digitale

Se installato su unità attiva, segnala gli allarmi di emergenza, operativi e lo stato sulla base degli ingressi (contatto pulito NC).

I LED sono attivati secondo le F-CARD. Se installato su unità remota ripete le segnalazioni dell’unità attiva. Il modulo controlla automaticamente e continuamente  la presenza G-CARD ed F-CARD. La base controlla la compatibilità tra unità remota ed unità attiva.

2. 320-1 Modulo analogico

Se installato su unità attiva, segnala gli allarmi di emergenza, operativi e lo stato sulla base degli ingressi (contatto pulito NC) e dell’ingresso analogico del tipo 4-20mA. Il display segnala il valore rilevato dall’ingresso analogico sulla base della F-CARD e l’eventuale stato di allarme rilevato dalla lettura degli ingressi digitali o dalla soglia impostabile dell’ingresso analogico. Se installato su unità remota ripete le segnalazioni dell’unità attiva. Il modulo controlla automaticamente e continuamente  la presenza G-CARD ed F-CARD. La base controlla la compatibilità tra unità remota ed unità attiva.

3. 320-2 Base

Determina il funzionamento dell’unità allarme in modalità attiva o passiva. Riconosce automaticamente i moduli collegati ed in caso di errori di configurazione pone l’unità in allarme. Monta di serie il collegamento remoto su bus seriale. Segnala lo stato dell’ìunità di allrme con una segnalazione cumulativa ottica ed acustica. Consente di eseguire il test di funzionamento e la tacitazione temporanea dell’allarme. Rende disponibile un contatto ausiliario NC di allarme cumulativo. Alimentazione standard 12..24V (DC o AC).

4. 320-3 Modulo BT

Consente all’unità di allarme di essere alimentata in BT: 100-240Vac 50Hz.

5. 320-4 Modulo TLC

Collegato alla Base (320-2) consente il collegamento dell’unità attiva alla rete di supervisione su MODBUS RTU.

Supporti terminali

Permettono il fissaggio della composizione dei moduli al supporto dove la centralina andrà installata.

6. 320-5 Interfaccia diagnostica

Dispositivo che si inserisce in uno slot della base e consente di acquisire ad un dispositivo Android il dettaglio dello stato di funzionamento dell’unità allarme e dei moduli via Bluetooth.

7. 320-7xxx G-CARD

è la card che, inserita nello slot inferiore del modulo, consente di attribuire al modulo digitale o analogico l’identificazione del gas specifico o del vuoto. Ogni modulo riconosce in automatico combinazioni non compatibili. Le G-CARD sono riutilizzabili. E’ disponibile una card specifica per ogni gas (Ossigeno, Aria4, Aria8, Protossido, CO2…)

8. 320-8xxx F-CARD

E’ la card che, inserita nello slot superiore del modulo, consente di attribuire al modulo digitale o analogico l’identificazione della funzione del modulo. Ogni modulo riconosce in automatico combinazioni non compatibili. Le F-CARD sono riutilizzabili. E’ disponibile una card specifica per ogni funzione relativa ad allarmi clinici, operativi, stato valvole.

.

GLI ALLARMI

Il modulo analogico, atraverso il suo display segnala cromaticamente l’allarme rilevato rendendo molto più immediata e comfortevole la consultazione o visualizzazione della segnalazione.

6sensi | 320-1 Modulo analogico - Allarme rampa destra

Caratteristiche tecniche

Vuoi ricevere altre informazioni?

Scrivici

14 + 11 =